Come iniziare l’attività di affiliate marketing

Come iniziare l’attività di affiliate marketing

Articolo 2

Guida gratuita ” guadagnare con l’affiliate marketing”

Se ti sei perso gli articoli precedenti segui questo [LINK]



La prima cosa da fare è capire quale nicchia scegliere, dovrai trovare quella piccola parte di un mercato, dove magari sei specializzato.

Non scegliere troppi argomenti, e cerca di essere il più specifico possibile.

Fai una ricerca di mercato e cerca di trovare il prodotto da promuovere e valutare.

La tua analisi di mercato deve essere molto accurata, dovrai essere sicuro che il prodotto da te scelto sia effettivamente ricercato dalle persone e se di conseguenza può generare dei guadagni.

Una volta scelta la tua nicchia ed il prodotto che hai intenzione di promuovere, dovrai costruire un sito o un blog.

Il mio consiglio e di utilizzare il CMS WordPress se non sai come fare, ti consiglio di seguire i miei articoli a partire da questo[LINK]

Ricorda che non basta avere un semplice sito web per poterti garantire delle vendite, dovrai imparare ad ottimizzarlo al meglio e convincere l’utente ad effettuare un acquisto.

Fondamentale quindi è attirare visitatori sul tuo sito, in questo modo avrai maggiori risultati sulla vendita.

Rifletti su questa cosa: il tuo blog, non è altro che il tuo negozio, la tua attività commerciale fatta on-line, quando si apre un negozio si pensa a imbiancare le pareti, fare una bella insegna e prendere i prodotti da vendere.

Perciò colora le tue pagine, crea un bel logo e scegli i prodotti da vendere con l’affiliate marketing.

Prossimo articolo: [LINK]




Bitcoin, il futuro è già presente

Articolo 2

Guida Gratuita: come guadagnare con le criptovalute

Bitcoin  è una criptovaluta che usa tecnologia peer-to-peer, un sistema completamente decentralizzato che permette uno scambio tra PC,tablet e smartphone, senza alcuna autorità,banca o sistema centrale.

In sintesi ti consiglio di vedere questo video:

 

 

Come per l’Euro, puoi tenere il Bitcoin dentro un portafoglio elettronico, all’inizio ti consiglio di utilizzare coinbase dove attualmente (marzo 2018) è possibile anche acquistare altre criptovalute:Ethereum,Bitcoin Cash,Litecoin.

Il prezzo del bitcoin è molto instabile, continua a salire e a scendere imprevedibilmente e anche in brevi periodi, considera il bitcoin come una risorsa, ma anche come rischio e non dovresti mai mettere da parte con Bitcoin del denaro che non puoi permetterti di perdere.

Ogni transazione effettuata con le cryptovalute è irreversibile, non esiste un modo per annullarla, tutte le transazioni Bitcoin sono raccolte pubblicamente e custodite in modo permanente, in modo che chiunque possa vedere il bilancio e le transazioni di qualsiasi indirizzo Bitcoin.

Tuttavia, l’identità dell’utente che si cela dietro un indirizzo resta ignota, finché l’informazione non viene rivelata durante un acquisto o in altre circostanze.

Una transazione di una cryptovaluta di solito viene effettuata in pochi secondi, e comincia ad essere confermata nei successivi 10 minuti.

Utilizzando lo smartphone, è’ possibile effettuare pagamenti in due semplici passaggi, non hai bisogno di iscriversi,di cambiare scheda o di inserire un PIN e soprattutto non devi firmare nulla.

Per ricevere ed effettuare pagamenti è sufficiente utilizzare un codice QR o collegare i due smartphone.

Le transazioni Bitcoin sono rese sicure grazie ad una crittografia a livello militare, nessuno può addebitare il tuo denaro o effettuare pagamenti sul tuo conto.

Le criptovalute possono essere trasferiti dall’Africa al Italia in pochissimi minuti, non c’è alcuna banca che rallenti il processo, che pretenda spese esorbitanti o che blocchi il trasferimento.

È possibile trasferire cryptovalute ai propri vicini di casa esattamente allo stesso modo in cui si può trasferirli ad un membro della propria famiglia, che viva in un altro continente.

Sempre più utenti utilizzano le cryptovalute e cercano un modo per spenderli, accettarli è un buon modo per ottenere nuovi clienti e per dare un po’ di visibilità in più alla propria attività.

Per sviluppare un commercio online è spesso una buona scelta accettare un nuovo metodo di pagamento.

Prossimo articolo: Exchange di cryptovalute  [LINK]

Per fare il tuo primo acquisto puoi utilizzare Coinbase, clicca qua sotto:

 

Exchange di criptovalute

Articolo 3

Guida Gratuita: come guadagnare con le criptovalute

Per investire in criptovalute è necessario iscriversi ad un exchange, tra i migliori in circolazione vorrei segnalare BINANCE

Su Binance non è possibile acquistare criptovalute tramite carta di credito o bonifico, per effettuare la compravendita è necessario già possedere qualche cripto: Bitcoin, Ethereum, Bitcoin cash facilmente acquistabili anche tramite una postepay su COINBASE

Una volta iscritti e acquistato ad esempio Bitcoin,sarà possibile trasferirli su BINANCE  e convertile nelle diverse criptovalute presenti, il processo di conversione è molto rapido, uno strumento nato per effettuare speculazioni a lungo termine, infatti sono presenti cripto appena create e con un prezzo spesso molto basso come ad esempio per TRON circa $ 0,003 (marzo 2018)

Oltre alle funzionalità di acquisto e vendita a prezzi di mercato gli exchange consentono anche di inserire ordini di altre tipologie, tra cui i più diffusi sono:

  • LIMIT ORDER: Col limit order il prezzo eseguito non potrà essere superiore (in fase di acquisto) o inferiore (in fase di vendita) al livello del prezzo che si è impostato come limite al momento dell’inserimento dell’ordine stesso.
  • STOP LOSS: Strumento fondamentale per tagliare le perdite o per entrare sul mercato ad un prezzo predeterminato. Una volta stabilito un livello limite di prezzo, lo stop order viene eseguito
  • LEVA FINANZIARIA: Strumento che consente di aumentare il ROI (return on investement) in maniera esponenziale; va utilizzata con cautela, applicando lo stop loss ed evitando di aprire troppe posizioni contemporaneamente.

Prossimo articolo: Che cos’è Coinbase [LINK]

Cosa sono le criptovalute

 

Cosa sono le criptovalute

Articolo 1

Guida Gratuita: come guadagnare con le criptovalute

Quando Marco Polo tornò a Venezia da uno dei suoi viaggi in Cina, portò con se moltissime banconote per far vedere alla sua gente che si poteva commerciare in maniera più facile, e soprattutto meno pesante dell’oro.

Le banconote venivano chiamate in Cina: la moneta volante non tanto per la sua leggerezza, ma per la possibilità di circolare in un’area molto estesa.

I veneziani non presero molto sul serio l’uso delle banconote e Marco Polo venne deriso dai suoi concittadini per i quali l’argento e l’oro delle monete sembravano molto più solidi e certi della carta è poco credibile.

Oggi abbiamo avuto un impatto simile con l’ingresso delle criptovalute una valuta digitale che si basa sui principi della crittografia che usano uno schema proof-of-work per evitare la contraffazione digitale e utilizzano tecnologie peer-to-peer con appositi programmi che svolgono funzioni di portamonete.

La prima criptovaluta creata è stato il Bitcoin (BTC o XBT),creata nel 2009 da un anonimo inventore, noto con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto.

In Italia sono funzionanti alcuni punti bancomat (ATM) nei quali è possibile prelevare contanti o versare contanti nel proprio conto bitcoin, i quali verranno convertiti secondo il tasso di cambio vigente in quel momento.

Ma prima di utilizzare bancomat per i bitcoin è necessario installare il portafoglio elettronico nel proprio smartphone e generare il proprio indirizzo bitcoin e il relativo QR Code da far riconoscere alla macchina per il successivo accreditamento o prelievo di valuta bitcoin.

Il primo Bancomat bitcoin al mondo, marchiato Robocoin, fu installato a Vancouver (Canada) e cominciò a funzionare il 1º novembre 2013.

Il primo installato in Italia (terzo in Europa dopo quelli di Helsinki e Zurigo), a marca Lamassu, ha cominciato a operare a Udine il 20 febbraio 2014.

I Bancomat del circuito di Bitcoin sono separati e non integrati con Visa, Mastercard, o altri circuiti di pagamento utilizzati dagli istituti bancari.

Ci sono una decina di criptovalute che sono state quotate in borsa ed è possibile scambiarle anche tramite trading online, nel prossimo capito affronteremo come fare.

Continua ad usare la Guida Gratuita:come guadagnare con le criptovalute

Prossimo Articolo: Bitcoin il futuro è già presente [LINK]

Per rimanere aggiornato iscriviti alla newsletter

Iscriviti a coinbase, potrai acquistare: Bitcoin, Bitcoin cash, litecoin, ethereum

 

Fare lo sponsor è una responsabilità

Fare lo sponsor è una responsabilità

Articolo 7

Se ti sei perso i precedenti articoli, torna all’inizio e segui questo [LINK]

Nel momento in cui decidi di intraprendere un attività di network marketing, sai molto poco di questo tuo nuovo business, e il distributore che avrai sponsorizzato seguirà molto il tuo esempio.

Un distributore sponsorizzato da poco, seguirà i tuoi consigli, ti farà sempre molte domande e sicuramente vorrà sapere i guadagni del tuo sponsor e soprattutto vorrà conoscere i leader della tua upline.

Molto probabilmente userà gli stessi tuoi prodotti, perché avrai imparato a parlarne bene e gli avrai fatto degli esempi convincenti.

Dovrai fornirgli un buon servizio di assistenza e insegnarli come fare, perché se lo farà nello stesso modo e in maniera corretta e costante alle sue downline, allora la tua attività è destinata a crescere.

Un bravo network è un bravo coach, e la sua attività principale è quella di formare e assistere le sue downline.






Spiega bene i prodotti e i servizi che propone il tuo network, dovrai dire tutto quello che sai, anche se ti sembrano cose elementari oppure molto ovvie.

Mostra come si riempie un modulo d’ordine, o altri moduli ed elenchi che utilizzi per la tua attività.

Aiutali a presentare i loro prodotti o servizi e a fare le dimostrazioni per i potenziali clienti.

Durante il primo mese, dovrai avere un contatto constante, in queste settimane renditi facilmente reperibile per dare consigli e assistenza ad ogni problematica inerente l’attività.

Organizza dei meeting regolari, delle webinair, dirette Facebook, dovrai incoraggiarli e addestrarli, illustrare sempre i vantaggi economici della tua attività e motivarli con delle presentazioni.

Dovrai aiutare la tua organizzazione a fissare degli obiettivi e dovrai fare tutto il necessario per farli raggiungere.

Se hai intenzione di approfondire il network marketing, segui il prossimo articolo dopo ti spiego la mia attività di networker.

Opportunità di business [LINK]





Come trovare nuovi clienti e nuovi contatti

 
Come trovare nuovi clienti e nuovi contatti

Articolo 6

Se ti sei perso i precedenti articoli, torna all’inizio e segui questo [LINK]

 

I nomi nuovi sono regali del tuo cliente, il passaparola è l’anima del network marketing ed è la forma più efficace di pubblicità, i clienti soddisfatti, al 90% ne parleranno a casa, con i loro famigliari, con i loro amici, a lavoro con i colleghi, e per un networker è un ottimo modo per ottenere nuovi nominativi.

Ma il passaparola va guadagnato, devi instaurare un buon rapporto di fiducia, devi dimostrare di essere affidabile, assicurarti che il tuo servizio sia veloce, e soprattutto dovrai aiutare i tuoi clienti ad ottenere dei risultati.

E’ molto importate contattare i tuoi clienti o distributori regolarmente, offri loro incentivi, bonus, omaggi, stabilisci un apposito programma in base al quale il cliente è incentivato a darti dei nominativi.

Ricordati di annotare subito un nominativo riferito da un cliente, magari puoi che chiedere a lui di effettuare la chiamata iniziale e di presentarti al telefono, il tuo cliente ha l’opportunità di comunicare tutto il suo entusiasmo al suo amico prima di passare a te la chiamata.

Cerca di organizzare il tuo archivio in maniera molto semplice, annota nomi, indirizzo, numero di telefono, e.mail e magari se hanno un sito web.

Il tuo obiettivo principale ora è quello di fornire un servizio efficace ai clienti attuali e di usare i nominativi che questi ti danno, per sviluppare la tua attività, sia per quanto riguarda la vendita che per l’ampliamento della tua rete di networker.
 

Continua ad usare la Guida Gratuita:come creare la tua organizzazione di network marketing

Prossimo Articolo: Fare lo sponsor è una reponsabilità [LINK]





10 focus per il tuo successo on-line

 
10 Focus per il tuo successo online

1 Segui le tue passioni

Per avere successo devi fare qualcosa meglio degli altri, solo se hai una passione che non ti fa pensare ed altro potrai avere il tuo vantaggio competitivo.

2 Punta alla perfezione

Non è importante che tipo di formazione tu abbia avuto, o che stai pensando di fare, l’importante è farla bene e soprattutto avere dei compagni stimolanti.

E’ importante imparare la perfezione, ogni cosa si deve fare in modo perfetto, per avere successo ci vuole la massima professionalità e questo è molto più importante della tua creatività.

3 Aggiorna le tue conoscenze tecnologiche

Se decidi di partire da zero, la chiave per battere la concorrenza è il tuo grado di innovazione tecnologica.

4 Seleziona accuratamente il tuo team

Dovrai sviluppare una buona capacità di analisi e sceglie accuratamente il tuo team, in base alle tue esigenze, a quelle del tuo business e soprattutto alle loro competenze.

Non farti prendere dalle emozioni di simpatia o antipatia, la scelta deve venire “dalla testa” e non “dalla pancia”




5 Cambia in fase di crescita

Il difficile come ho sempre detto, non è iniziare, ma evolversi, passare da piccola startup ad una media impresa, quindi dovrai acquisire competenze in amministrazione,finanza, gestione, e iniziare a delegare queste competenze in base alle tue scelte e non perché te lo hanno semplicemente consigliato.

6 Trova qualcuno che creda nel tuo progetto

Trova un imprenditore che conosca il tuo business e che abbia del tempo da dedicare alla tua impresa.

7 Conosci altri imprenditori di successo

Assorbi le loro esperienze, perché imparare dagli altri è fondamentale.

8 Pensa sempre in grande e a lungo

Mai pensare al breve periodo, oggi è passato, il domani deve essere il nostro oggi.

9 Produci utili al più presto

Pensa a progetti concreti nel breve che possano creare cassa e indipendenza economica alla tua azienda, il grande progetto deve arrivare grazie alla realizzazione di tanti piccoli sottoprogetti.

10 Concentrati su una nicchia

Focalizzati su qualcosa in cui hai una conoscenza molto specifica.




Rispondere alle obiezioni

 

Rispondere alle obiezioni

Articolo 6

Se ti sei perso i precedenti articoli, torna all’inizio e segui questo [LINK]

 

Rispondere alle obiezioni significa dare maggiori informazioni al tuo cliente o potenziale distributore, e se riuscirai a gestirle in maniera adeguata possono aiutarti a concludere la tua vendita.

Innanzi tutto dovrai avere un approccio giusto nei confronti delle obiezioni, non dovrai prendertela se ti vengono fatte, di solito è per avere maggior informazioni, quindi dovrai dare prova che il tuo prodotto o servizio sarà utile anche a loro, e potrai verificarlo con la tua storia di successo, le tue foto e tutto quello di cui abbiamo parlato nei capitoli precendenti.

Dovrai essere molto diretto nel dire ciò di cui ognuno ha bisogno, sorridi sempre anche difronte ad una domanda scomoda, anche se come ribadisco in ogni situazione, non ci devono essere domande ritenute scomode, un network di successo sa rispondere sempre a qualsiasi domanda che riguardi ciò che sta proponendo.

Usa un linguaggio del corpo esplicativo e di apertura, annuisci in segno di comprensione mentre ti viene fatta l’obiezione, ascolta attentamente.

Cliente: Non posso permettermelo, non ho tutti questi soldi da spendere, valgono veramente questa somma?

Networker:ci sono soluzioni per ogni esigenza, conosce qualcuno interessato ai nostri prodotti?Posso regalarle un pacchetto di presentazione, basta invitare quattro o cinque dei suoi amici, io vengo faccio la presentazione e se i suoi amici acquistano anche un solo prodotto io le regalo….Che cosa ne pensa?

Cliente:non sono sicuro, vorrei pensarsi su

Network:vuole che le spieghi meglio qualcosa in particolare?C’è qualche punto che non è chiaro?

Fornisci sempre un buon servizio, rispondi in maniera preparata ad ogni domanda, studia il tuo prodotto, usalo per testare al meglio il suo funzionamento e i suoi benefici, quando il tuo sponsor ti propone di acquistare il kit dell’azienda è proprio per questo motivo.

Le cose fondamentali che dovrai iniziare a fare quando si lavora con dei clienti è rispondete alle chiamate, ottimizzare la distribuzione fissando incontri ovunque si trovi il cliente e accordarsi bene per la spedizione.

La terza cosa e forse la più importante è l’assistenza passo dopo passo, meglio chiamare i tuoi clienti regolarmente, accettarsi che stanno ottenendo dei risultati, organizza incontri per integrare le scorte o per far conoscere il tuo prodotto o servizio agli amici dei tuoi clienti.

Mantieni un buon archivio, premia i successo con dei regali, e trova un nuovo cliente ogni giorno e potrai arrivare ben presto ad avere un guadagno mensile importante.

 

Continua ad usare la Guida Gratuita:come creare la tua organizzazione di network marketing

Prossimo Articolo: Come trovare nuovi clienti e nuovi contatti [LINK]





Efficacia nella vendita, instaura un buon rapporto con i clienti

 
Efficacia nelle vendite, instaura un buon rapporto con i clienti

Articolo 5

Se ti sei perso i precedenti articoli, torna all’inizio e segui questo [LINK]

Una vendita è una vendita, mentre un cliente soddisfatto è una sicurezza a lungo termine, un buon venditore non tende ad avere un gran numero di clienti occasionali, lavora per garantirsi clienti con continuità nelle vendite e fedeli al prodotto o al servizio che gli ha proposto.

Questo principio vale per qualsiasi prodotto o servizio si venda: assicurazioni, prodotti nutrizionali, cura per la persona, prodotti per la casa, spazi pubblicitari.

Una regola fondamentale affinché la vendita vada a buon fine, e quella che devi presentarla come una non vendita, considerala come una presentazione occasionale per far conoscere il tuo prodotto o servizio a persone che ne hanno bisogno e che li desiderano.

E’ molto più semplice quando sviluppi un attività sana, riuscirai ad avere molta più fiducia da parte dei tuoi clienti e riuscirai velocemente a crearti una base solida di persone che acquisteranno da te regolarmente.

Vendere più prodotti a vecchi clienti è sicuramente molto più facile e conveniente, rispetto ad andare a cercarne dei nuovi, ma questo non significa che devi smettere di cercare, la cosa importante è che non trascuri i clienti che hai gia.

Ogni volta che presenti la tua attività, sia per un vendita che per una sponsorizzazione, a prescindere dal suo esito, non dimenticare di prendere i loro recapiti, specialmente un numero di cellulare e una e.mail.






Il tuo interesse principale non è quello di fare una rapida vendita, ma è importante riuscire a fornire un’assistenza continua, in quanto è un servizio molto prezioso per creare un rapporto a lungo termine.

Dimostra ai tuoi clienti e ai tuoi collaboratori che possono fare affidamento su di te, la credibilità sui prodotti e servizi si acquista facilmente, ma ci vuole molto poco per perderla.

Devi programmarti quando mandare a loro delle e.mail, messaggi tramite whatsapp e telegram, magari crea una gruppo apposito, ma distingui la vendita dalla sponsorizzazione e comunque non devi perdere il ritmo e la costanza per farlo.

Il tuo compito più importante è quello di mostrare un sincero interesse per le esigenze dei tuoi clienti e dei collaboratori, devi far vedere che ti interessa di più aiutarli piuttosto che fare soldi con una vendita.

Ricordati che molti tuoi clienti con il tempo e con il rapporto di fiducia che sei riuscito a creare possono finire per diventare distributori e solamente a questo punto avrai centrato in pieno il tuo obiettivo ed effettuato una vendita efficace.

Continua ad usare la Guida Gratuita:come creare la tua organizzazione di network marketing

Prossimo Articolo: Rispondere alle obiezioni [LINK]

Strategie per scrivere una e.mail

Strategie per scrivere una e.mail
Articolo 5

Se ti sei perso i precedenti articoli, torna all’inizio e segui questo [LINK]

Ecco alcune strategie per scrivere una e.mail efficace, che vende i tuoi prodotti e servizi, molto più diretta dei messaggi sui social network.

Una buona e.mail aiuta a raggiungere i propri obiettivi, ma con la stessa velocità peggiora la nostra fama, in quanto molti clienti potrebbero prenderla come spam.





Quindi bisogna trovare la chiave per attirare l’attenzione, attraverso l’effetto sorpresa, non inviare messaggi con uguale mittente, subject e grafica, pur con obiettivi diversi, dopo un po rischia di non catturare l’attenzione.

Il mittente deve essere sempre chiaro, l’e.mail firmata con il proprio nome o cognome se è personale, perché è importante far capire che la mail è stata inviata da una persona in carne ed ossa, anche se arriva magari dal customer care.

Scegli bene il subject, l’oggetto è fondamentale per assicurare elevati tassi di apertura e clic, non dovrebbe superare le quattro parole e i 35 caratteri, spazi inclusi.

Fondamentale che invogli alla lettura, il contenuto dell’oggetto dovrà essere veritiero, evita subject vuoti o troppo generici.





L’inizio è sempre critico, perché è il momento in cui il destinatario pone la massima attenzione alla comunicazione che ha deciso di aprire.

Nelle prime tre-cinque righe il contenuto deve essere organizzato in modo da catturare l’attenzione e incentivare una più approfondita lettura.

Obiettivi chiari: Chi sei e perché dovrei leggerti?

Continua ad usare la Guida Gratuita “Come Aprire un tuo blog”

Prossimo Articolo: Differenze tra SEO e SEM [LINK]





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: